Requiem of the Rose King

HomeLibri e fumettiRequiem of the Rose King

4,17

(Segui i link per scegliere i capitoli)

Acquista su Amazon

Categoria:

Descrizione

La Star Comics ha da poco dichiarato di rendere disponibile ai lettori l’attesissimo Requiem of the Rose King, un nuovissimo manga dark-fantasy storico, più precisamente indirizzato a un pubblico di lettrici, considerando la vena shōjo che caratterizza molto la lettura. Il manga è stato scritto da Aya Kanno, mangaka conosciuta principalmente per la sua opera Otomen che porta avanti da 6 anni.

Requiem of the Rose King

Requiem of the Rose King

Aya è da sempre stata un amante delle opere shakespeariane, tant’è che ha deciso di introdurre nel nuovo Requiem of the Rose King riferimenti notevolmente ispirati all’Enrico VI e al Riccardo III. Inoltre ha deciso di incentrare la trama su alcuni drammi storici, introducendo l’avvenimento della Guerra delle due Rose, con protagoniste le casate York e Lancaster.

Requiem of the Rose King: La trama ispirata ad avvenimenti storici

Il nuovo manga è incentrato sulla storia del terzo figlio del duca della casata York, il suo nome è Richard Plantagenet, chiamato anche figlio del demone perché nato ermafrodita. L’opera metterà in chiaro molti contenuti, che riesce a raccontare per tutti i suoi 6 volumi, ispirati chiaramente all’opera di Riccardo III Shakespeariana e tratterà non solo di riferimenti storici ma anche di personaggi reali. Nella trama si vedrà un Riccardo III da giovane totalmente diverso da come si è solito vedere, enfatizzando nelle vicende uno stile dark e drammatico, parlando anche della complicata tematica dell’ermafroditismo, e inserendo nella storia un elemento spirituale garantendo un equilibrato nell’intreccio d’effetto, risultando essere un manga adatti a tutti i lettori.

Baraou no Souretsu (Requiem for the Rose King) Manga Music Video:

I personaggi del manga Requiem of the Rose King

I personaggi dell’anime hanno dei ruoli fissi che non cambiano nel corso degli eventi, affinché il pubblico non possa entrare in confusione. I personaggi caratterizzati da un’immagine buona sono proprio i contendenti della guerra delle casate, i rispettivi Re Henry VI dei Lancaster e Richard duca di York. Henry VI è in pieno crollo psicologico e fisico nascosto da una tremenda devozione alla religione e con un animo puro. Richard invece risulta essere un padre buono, che accetta la difficile situazione del figlio a cui ha donato lo stesso nome, cercando inoltre di proteggerlo tenendolo a distanza dagli scontri. Entrambi i personaggi soffrono di solitudine e di malinconia, il che li rende molti simili e al tempo stesso diversi. Per quanto riguarda i personaggi caratterizzati da un’immagine cattiva, sicuramente al primo posto si trova la madre di Richard chiamata Cecily, la quale non accetta le condizioni del figlio a differenza del padre.

La seconda invece è la Regina Margaret che viene caratterizzata invece dal suo odio smisurato verso l’umanità intera. Il figlio di Richard invece trova una collocazione in mezzo fra questi 4 protagonisti, dal momento che possiede una forte devozione per il padre ma una palese invidia verso i fratelli nati normali. Viene inoltre caratterizzato da un animo tormentano e desideroso di uccidere il nemico al fine di fare il possibile per poter salire al trono come Re, riuscendo così a riscattarsi e a dimostrare a tutti il suo valore. Per quando riguarda il lato spirituale verrà introdotto già dal secondo volume del manga, lo spirito in questione è il fantasma di Giovanna d’Arco, che appare a Richard perché anch’essa ermafrodita.

Manga

Requiem of the Rose King manga

Lo stile dei disegni del manga Requiem of the Rose King

Per quando riguarda i disegni risultano essere molto dettagliati e curati attentamente, inserendo molti più elementi storici che elementi fantasy, i quali peccano notevolmente di numero nel bilancio complessivo. Molte delle scene però sono totalmente in bianco o in grigio incentrando il lettore principalmente ai dialoghi e diminuendo nettamente la possibilità di potersi gustare la visione di sfondo. Sicuramente per i lettori amanti del genere storico- dark o amanti degli shōjo la trama è molto travolgente, ma per chi preferire il genere fantasy è sconsigliabile la lettura, per via degli scarsi riferimenti alla suddetta tematica.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Requiem of the Rose King”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

sei + sedici =